DETTAGLIO NEWS


Presentata l'edizione 2012 dell'AON Open
31/08/2012


 
Il tavolo dei relatori

 

L’edizione 2012 dell’AON Open Challenger, che coincide con il decennale del torneo di Valletta Cambiaso,  si presenta agli appassionati con un tabellone ricco di sei giocatori compresi fra i top 100 ATP, l’ossatura della squadra azzurra di Coppa Davis e un ex top 5 del ranking mondiale del calibro di Tommy Robredo. Senza contare che gli organizzatori stanno già lavorando per assegnare le quattro wild card a disposizione per il tabellone principale ad alcuni big reduci dai primi turni degli US Open. A tale proposito vale la pena ricordare che le wild card possono essere concesse fino a lunedì 3 settembre.

Il tabellone del torneo è peraltro già impreziosito dai già citati sei top 100 (uno in più rispetto allo scorsa edizione, in ordine di classifica, come da entry list del 14 agosto: Fabio Fognini (59 ATP), David Goffin (60), Filippo Volandri (76), Aljaz Bedene (79), Simone Bolelli (84), Paolo Lorenzi (93). Vale peraltro la pena ricordare che Lorenzi, vincendo questo mese il Challenger di Cordenons, ha conquistato dopo il 14 agosto la posizione numero 69 nel ranking mondiale. 

Lo scorso anno una wild card fu concessa allo spagnolo Pablo Andujar, allora numero 45 del mondo, che venne accreditato della prima testa di serie. Se si considera che, US Open permettendo, di una wild card dovrebbe beneficiare Andreas Seppi, numero 27 ATP, i numeri forniscono già oggi l’idea del  livello qualitativo di assoluto prestigio una volta di più raggiunto dall’AON Open Challenger Memorial Giorgio Messina.

L’ edizione 2012 dell’AON Challenger, oltre a essere quella del decennale, davvero un record di longevità per lo sport genovese in generale, si inserisce in un panorama tennistico mondiale in cui molti tornei della categoria sono stati cancellati dal calendario. In Italia non si è disputato il classico Challenger da 100.000 dollari dello Sporting Stampa Torino e altri appuntamenti sono stati organizzati con montepremi ridimensionato. 

Il nostro torneo, secondo in Italia solo agli Internazionali del Foro Italico, ha raggiunto un simile traguardo e si è confermato negli anni grazie al fondamentale appoggio del main sponsor Aon, gruppo leader nel mondo nel brokeraggio assicurativo e riassicurativo, quotato in Borsa con un fatturato consolidato  di 11,3 miliardi di dollari e protagonista della più importante  sponsorizzazione della storia sportiva, quella del Manchester United. 

Gli organizzatori dell’AON Open Challenger - Memorial Giorgio Messina anche per quest’anno offriranno al pubblico di Valletta Cambiaso lo spettacolo del grande tennis gratis fino al giovedì, con ingresso a pagamento solo dal venerdì alla domenica, giorno della finale. Il biglietto per le giornate di venerdì e sabato, in occasione di quarti di finale e semifinali, verrà messo in vendita al prezzo di euro 5, mentre il biglietto per domenica costerà 10 euro. Possibilità di abbonamento alle tre giornate a 15 euro. Ingresso gratuito per i ragazzi fino ai 14 anni di età. La biglietteria sarà ubicata in fondo alla scalinata di via Federico Ricci, lato nord dello Stadio del tennis Beppe Croce. Biglietti in vendita da domenica 2 settembre, ore 14.  

Il villaggio ospitalità ed il servizio di ristorazione presso il Circolo IP adiacente lo stadio saranno aperti al pubblico tutti i giorni a pranzo ed a cena (fatta eccezione per il lunedì sera). Per quanto riguarda l’ormai consueto appuntamento con i protagonisti del mondo dello spettacolo, dopo il doppio del 2010 fra Valerio Staffelli, Maurizio Crozza e due azzurri di Coppa Davis, e l’esibizione di Ugo Dighero dello scorso anno, prima del match serale di giovedì 6 settembre, alle ore 20, sul centrale Beppe Croce scenderanno i comici genovesi del Lab on the road di Zelig. Lo spettacolo è offerto alla città dall’organizzazione del torneo. A seguire il match di sessione serale.

In concomitanza con l’AON Open Challenger edizione 2012 si svolgerà sui campi del Park Tennis Genova, con finali previste il 9 settembre a Valletta Cambiaso, il campionato italiano femminile under 14, un’ occasione importante per vedere all’opera le migliori speranze nazionali della categoria e fra i campi di Valletta alcuni fra i migliori tecnici italiani.

La consueta cena di gala del torneo, diventata ormai l’evento mondano genovese del mese di settembre, si terrà la sera di lunedì sulla terrazza del Padiglione Blu della Fiera del Mare. Nuova suggestiva location per festeggiare i dieci anni del torneo, ospiti del mondo imprenditoriale, dello sport e dello spettacolo.

 


 
Share on Facebook  Share on Delicious
Torna all'area News

Copyright © e-tennis.net 2011. All Rights Reserved.
Credits | Privacy Policy | Terms and Conditions