Professional Tennis Internet Network

DETTAGLIO NEWS


Anche Montanes all'AON Open Challenger
30/08/2013


 
(Montanes durante la premiazione nel 2012)

Lo spagnolo Albert Montañes, numero 44 della classifica mondiale ATP, già vincitore dell’edizione 2012, è la prima wild card dell’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, che si disputerà a Genova presso i campi di Valletta Cambiaso dal 2 all’8 settembre. Una presenza straordinaria, quella di Montañes, top 50 che consolida l’eccellente livello del torneo internazionale di tennis.

Ma non solo. Domenica nel tardo pomeriggio saranno assegnate le ultime due wild card: “Ci sono contatti molto ben avviati con Seppi che ha dato la disponibilità a partecipare al torneo se non dovesse proseguire l’avventura agli Us Open. E siamo in contatto anche con Fabio Fognini anche se il suo staff vorrebbe che il giocatore si fermasse per una settimana per riposarsi. Comunque domenica saranno assegnate le ultime due wild card, stiamo comunque lavorando per altre sorprese”, ha spiegato Giorgio Tarantola, direttore tecnico del Torneo nella conferenza di questa mattina al Tennis Club Genova.

L’AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina ha ricevuto anche il saluto del numero uno al mondo Novak Djokovic che farà il tifo per il fratello Marko da domenica impegnato nelle qualificazioni a Valletta Cambiaso: “Sono felice che mio fratello Marko giochi il bel torneo di Genova e ringrazio gli organizzatori per avergli datola possibilità di giocarlo. Compatibilmente con i miei impegni a New York per US Open cercherò di seguire i suoi match sul live score”

Il torneo può contare inoltre su altri quattro top 100: l’azzurro di Coppa Davis Paolo Lorenzi (n°72), gli spagnoli Albert Ramos (n°75) e Pablo Carreno Busta (n°90) e Filippo Volandri (n°96), grande protagonista del tennis italiano degli ultimi anni.

La partecipazione di Montañés ribadisce un altro primato per l’AON Open Challenger Memorial Giorgio Messina, che si conferma come uno dei più importanti challenger a livello mondiale. Un riconoscimento certificato dal Cut-Off, il limite nella classifica ATP per entrare nel main draw, che era fissato alla posizione 222. Più alto è invece per i Challenger di Alphen, Saint Remy, Brasov, Bangkok e Shanghai che si disputano contemporaneamente al torneo di Genova.

In virtù di questo Cut-Off, Potito Starace, protagonista del tennis azzurro sulla terra rossa negli ultimi dieci anni, vincitore a Genova nel 2005 e finalista nel 2010 contro Fognini, è entrayo nel tabellone principale soltanto grazie al forfait di un giocatore iscritto alla entry list.

L’appeal che l’AON Open Challenger vanta nei confronti dei giocatori è d’altronde frutto della posizione di assoluto valore che l’appuntamento ha saputo conquistare negli anni nell’ambito del calendario mondiale, oltre che in Italia, dove il torneo di Valletta Cambiaso è secondo per montepremi e budget solo agli Internazionali del Foro Italico di Roma.

Il traguardo delle undici edizioni e l’assoluto prestigio dell’Open Challenger genovese sono stati raggiunti grazie al supporto del Gruppo Messina e del main sponsor AON, gruppo leader in Italia e nel mondo nel brokeraggio assicurativo e riassicurativo e nel consulting delle risorse umane. Aon è presente in 120 paesi con più di 500 uffici e ha sviluppato un network globale dedicato alla gestione delle tematiche assicurative di aziende multinazionali. Aon Corporation ha raggiunto nel 2012 un fatturato consolidato di oltre 11,5 miliardi di dollari ed è sponsor dalla stagione calcistica 2012/2013 del Manchester United.

Gli organizzatori dell’AON Open Challenger - Memorial Giorgio Messina anche per quest’anno offriranno al pubblico di Valletta Cambiaso lo spettacolo del grande tennis gratis fino al giovedì, con ingresso a pagamento solo dal venerdì alla domenica, giorno della finale. Il biglietto per le giornate di venerdì e sabato, in occasione di quarti di finale e semifinali, sarà messo in vendita al prezzo di euro 5, mentre il biglietto per domenica costerà 10 euro. Alla stessa cifra l’abbonamento alle tre giornate. Ingresso gratuito per i ragazzi fino ai 14 anni. La biglietteria sarà ubicata in fondo alla scalinata di Via Federico Ricci, lato nord dello Stadio. I biglietti saranno in vendita da domenica 1 settembre alle ore 16.

Il villaggio ospitalità ed il servizio di ristorazione presso il Circolo IP adiacente lo stadio saranno aperti al pubblico tutti i giorni a pranzo ed a cena (fatta eccezione per il lunedì sera). Raddoppia quest’anno il consueto appuntamento con i protagonisti del mondo dello spettacolo. Due le serate in cartellone offerte alla città con ingresso gratuito: martedì 3 settembre con Enrique Balbontin e giovedì 5 settembre, sempre alle ore 20, con i comici genovesi di Zelig. A seguire il match serale.

Infine, ma non ultimo, due iniziative di solidarietà: Music for Peace e l’Associazione Fede Lux. Music for Peace sarà presente a Valletta Cambiaso dal 3 all’8 settembre. Sul piazzale d’ingresso sarà possibile visitare il Solidarbus:musica, mostre fotografiche, filmati, informazione e solidarietà. Il pubblico potrà contribuire alla raccolta di generi di prima necessità e di medicinali. Inoltre, presso la biglietteria un angolo dedicato come ogni anno alla FEDE LUX, i libretti con la storia di Federico Luzzi il cui ricavato andrà alla ricerca scientifica per la leucemia.


 
Share on Facebook  Share on Delicious
Torna all'area News

Copyright © e-tennis.net 2013. All Rights Reserved.
Credits | Privacy Policy | Terms and Conditions